Aforismi

Le dieci leggi della psicodinamica

atto di volontà assagioli psicosintesi—Riportiamo qui di seguito le leggi psicologiche descritte da R. Assagioli nel libro “L’Atto di Volontà”. Questo libro rappresenta il maggior lavoro finora dedicato a ricondurre la volontà umana al centro della psicologia, dell’educazione e della vita di ogni giorno. Per qualsiasi approfondimento rimandiamo il lettore al suddetto libro.

Le Leggi psicologiche

Prima legge: Le immagini o figure mentali e le idee tendono a produrre le condizioni fisiche e gli atti esterni ad esse corrispondenti.

—Seconda legge: Gli atteggiamenti e i movimenti e le azioni tendono ad evocare le immagini e le idee corrispondenti, queste, a loro volta (secondo la legge seguente) evocano e rendono più intense le emozioni e i sentimenti.

—Terza legge: Le idee e le immagini tendono a suscitare le emozioni ed i sentimenti ad esse corrispondenti.

—Quarta legge: Le emozioni e le impressioni tendono a suscitare ed a intensificare le idee e le immagini ad esse corrispondenti o collegate.

—Quinta legge: I bisogni, gli istinti, gli impulsi e i desideri tendono a produrre le immagini, le idee e le emozioni corrispondenti. Immagini ed idee, a loro volta (secondo la prima legge) suggeriscono le azioni corrispondenti.

—Sesta legge: L’attenzione, l’interesse, l’affermazione, e la ripetizione rafforzano le idee, le immagini e le formazioni psicologiche su cui si accentrano.

—Settima legge: La ripetizione degli atti intensifica la tendenza a compierli e rende più facile e migliore la loro esecuzione, fino a che si arriva a poterli compiere inconsciamente.

—Ottava legge: Tutte le varie funzioni, e le loro molteplici combinazioni in complessi e sub-personalità, mettono in moto la realizzazione dei loro scopi al di fuori della nostra coscienza, e indipendentemente da, e perfino contro, la nostra volontà.

—Nona legge: Gli istinti, gli impulsi, i desideri e le emozioni tendono ad esprimersi ed esigono espressione.

Decima legge: Le energie psichiche si possono esprimere: 1. Direttamente (sfogo-catarsi); 2. Indirettamente, attraverso un’azione simbolica; 3. Con un processo di trasmutazione.

Dalle leggi si evince che: Lo stato psicofisico di un individuo si rivela nel medesimo istante per le connessioni inscindibili esistenti tra le funzioni nel corpo, nei sentimenti, nei pensieri, nei desideri.

Ignorarle ritarda il possesso della propria personalità e ne riduce l’efficienza.

Autore

Psicosintesi Oggi

Psicosintesi Oggi

Psicosintesi Oggi ha l'obiettivo di diffondere una corretta conoscenza della Psicosintesi di Roberto Assagioli affinché si promuova il benessere psicologico

Lascia un commento